SIE POLICIES

La Società Italiana d'Estetica riconosce nell'integrità, nel rispetto e nella responsabilità i propri valori fondanti.

I membri della Società Italiana d'Estetica, all'interno delle dinamiche scientifiche e accademiche costitutivamente accompagnate dal libero dibattito che caratterizza una comunità di studiosi aperta e plurale, osservano i principi di assenza di pregiudizio, inclusione e rispetto delle idee altrui e dell'autonomia personale, con un'attenzione particolare alle persone più giovani e in posizioni più deboli.

In particolare, la Società Italiana d'Estetica respinge atteggiamenti di abuso e di discriminazione sulla base di genere, origine etnica, nazionale, orientamento sessuale, religione o credo, convinzioni personali o politiche, disabilità, condizioni sociali ed età. Promuove il rispetto e la valorizzazione della diversità e della multiculturalità e si distanzia da chi sminuisce, umilia, manipola, calunnia e intimidisce un altro componente della comunità. Inoltre, persegue e garantisce in ogni circostanza il rispetto del criterio del merito. I/Le Soci/e si astengono da dichiarazioni che in contesti pubblici offendano la Società e i suoi membri, e agiscono al fine di sviluppare e incentivare una leale collaborazione e il senso di appartenenza alla comunità scientifica. I membri della Società Italiana d'Estetica, a partire da coloro che ricoprono cariche elettive, non abusano in alcun modo della propria posizione o dei propri poteri.

In particolare, i membri della Società Italiana d'Estetica, a partire da coloro che ricoprono cariche elettive, considerano la Società come il proprio interesse prioritario quando assumono decisioni attraverso i suoi organi deliberativi, e antepongono le finalità e gli interessi della Società a quelli personali. Evitano il conflitto di interessi e, nel caso questo non sia possibile, si astengono dal processo decisionale, tutelandone la trasparenza.

Coloro che ricoprono cariche elettive agiscono sempre per l'interesse della Società considerata nel suo insieme, e non nell'interesse di un suo singolo membro, qualora esso sia anche solo indirettamente in conflitto con la reputazione, le finalità e gli interessi della Società stessa.

I membri della Società Italiana d'Estetica non divulgano o utilizzano le informazioni relative alla Società stessa e ai suoi membri per profitto o vantaggio personale, o violandone la privacy.

Su segnalazione di casi controversi da parte di uno o più membri della Società Italiana d'Estetica, i Probiviri agiscono in coerenza con i valori e i principi qui espressi.